martedì, novembre 15, 2005

Esperanto: la lingua della Società della Conoscenza?

Il presidente dell'Accademia della Crusca crede che l'esperanto possa diventare la lingua ufficiale dell'informatica.
Una proposta di legge prevede che tra gli
insegnamenti elettivi di lingua straniera nella scuola statale dell'obbligo, sia introdotto l'insegnamento della lingua internazionale esperanto.
Su Internet il numero di contenuti in esperanto, dalla musica alla letteratura, è in forte aumento.
Qui trovate un corso introduttivo interattivo (Win/Linux) che spero possa avvicinarvi a questa lingua: semplice, intelligente, universale.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Esperiamo! :)))

Anonimo ha detto...

Ho dato un'occhiata e devo dire che è una lingua molto affascinante... GRAZIE!

placebo ha detto...

Bella storia, grazie.

aslan ha detto...

bella come pippa mentale, ma che razza di lingua è una lingua senza una cultura alle spalle?

Move on... Stop wasting time!

gabriele ha detto...

Aslan, verremo tutti a prendere lezioni di cultura da te! :D

p.s.
Ma ha più tempo da perdere chi commenta un blog o chi lo scrive?