venerdì, settembre 21, 2007

SIAE: non pagate quella musica

Aveva fatto scalpore la gelateria romana che era riuscita ad ottenere una "dispensa"
da SIAE
per filodiffondere musica libera all'interno del proprio locale.

Adesso SIAE, rispondendo a domande precise ha messo nero su bianco che se gli autori e gli editori non sono iscritti a SIAE, la SIAE non deve essere pagata.

Un principio semplice, ma, nei fatti, non molto semplice da attuare: per disinformazione, per mancanza di organizzazione, per mancanza di certezze o anche per semplici "timori reverenziali".

BASTA!

E' nato un progetto (FILOZERO) che rende tecnicamente possibile la filodiffusione di musica nei pubblici esercizi senza il pagamento dell'abbonamento SIAE per la musica d'ambiente (che, in certi casi, arriva a superare i 400 euro annui: un business che frutta a SIAE molti milioni di euro ogni anno, ma che appare sempre di più come un ingiusto balzello).

Il progetto cerca anche di aprire nuove importanti prospettive per la promozione della musica autoprodotta facendo incontrare l'offerta della musica libera e la domanda dei pubblici esercenti interessati ad un considerevole sgravio fiscale: adesso conviene trasmettere gli sconosicuti, non i figli adottivi delle multinazionali.

Cosa accadrà? Nei prossimi giorni le Associazioni di categoria (Confcommercio, Conferercenti in primis, ma anche le corporazioni dei liberi professionisti ecc.), che fino ad oggi si sono accontentate di garantire ai propri associati piccoli sconti (10-15%) tramite convenzioni con SIAE, verranno informate del fatto che il risparmio può essere del 100% e ogni diatriba con SIAE, IMAIE e sorelle può essere azzerata se verrà utilizzata musica di autori non iscritti a queste società. Non potranno ignorarlo.

Cosa accadrà? Dipende anche da noi. Incominciamo a diffondere la notizia. :-)

4 commenti:

Marco Scialdone ha detto...

complimenti per l'iniziativa ;-)

Farò quanto posso per diffondere la notizia.

federica ha detto...

Ho un bar e volevo mettere un po' di musica ma mi dicevano che dovevo pagare per forza la siae! Adesso so che non è così! Grazie! Farò un po' di passaparola.

it.oldglory.p2p ha detto...

Rilasciato ieri il thread anche su p2pforum.it
http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=228743

Anonimo ha detto...

Già era una gran cosa l'ammissione di SIAE, ma avete fatto qualcosa di assolutamente GENIALE prendendo due piccioni con una fava: addio siae + promozione artisti! ;-)