mercoledì, ottobre 08, 2008

SCF e quelle faq così ambigue...

Diffondo musica registrata: devo necessariamente rivolgermi a SCF?
Risposta:
Sì. SCF rilascia la licenza che ti offre la possibilità di diffondere in pubblico musica registrata.

Chiunque diffonde musica in pubblico è tenuto ad avere una licenza di SCF?
Risposta: Sì, a meno che non si tratti di musica eseguita dal vivo.

Ma è davvero così? E' sufficiente che la musica sia registrata (fattispecie davvero molto molto ampia)? Non deve forse trattarsi anche di musica di soggetti iscritti ad SCF?

Qualcuno ha pensato bene di contattare SCF per chiarimenti.

E la risposta è stata ben diversa da quella deducibile dalle faq.

Si può trattare direttamente con il produttore.
Se, dunque, il produttore ha rilasciato la musica con licenza libera, non solo non è necessario acquistare la licenza di SCF, ma non è necessario nemmeno rivolgersi al produttore.

Tra meno di un mese apre l'archivio Filozero: tenetevi forte.

1 commento:

renato ha detto...

Giocano sull'ambiguità, è un classico. Per fortuna c'è chi come voi chiarisce le cose e informa correttamente.