venerdì, novembre 09, 2007

SeLiLi: la soluzione che non c'era


Sì, cari amici, cari commoners, cari softwareliberisti, finalmente quello che tanto desideravate.

Da oggi, chi vuol fare domande, anche complesse, sulle licenze libere ha una grande, grandissima opportunità.

Lasciate perdere mailing list, siti dedicati, libri, libretti e tutta la miriade di risorse umane che si trovano in rete... da oggi c'è
SeLiLi, Servizio Licenze Libere.

Pensavate che bastasse trovare informazioni in rete eh? Pensavate che oggi bastasse frequentare un forum per trovare persone col tuo stesso problema pronte a spiegarti come risolverlo eh? E no! C'è bisogno di fare le cose per bene, ci vuole un bel progettino finanziato dalla PA.

Con
SeLiLi tutto è più facile.

Basta inoltrare una domanda attraverso un form ed avrete la risposta che cercate!

Quanto costa? E' GRATIS!

Sì è GRATIS. Perché è tutto finanziato con soldi pubblici:
la Regione Piemonte fornisce i finanziamenti necessari a pagare il personale operativo di SeLiLi e i consulenti esterni! Geniale!

In Piemonte la PA gira ancora con Microsoft però c'è SeLiLi! Evvai!

E sapete cosa vi mette a disposizione SeLiLi per "alleggerire il proprio carico di lavoro" (sic)?
Le f.a.q. dei commoners del sito creativecommons.it! Wow! Che meraviglia.
Ed anche le f.a.q. del progetto GNU! Stupendo!
Sul sito di SeLiLi non trovate nessuna risposta ma tanti link a f.a.q. di altri siti. Non è eccezionale?

Questo sì che significa investire nell'Innovazione e nello sviluppo della società della Conoscenza!

Ma sentiamo cosa ne pensa la gente.

- Lei cosa ne pensa di SeLiLi?

- Beh, io volevo sapere cos'è una licenza libera e non sapevo se la miriade di informazioni che trovavo in rete (anche sui siti ufficiali di certe licenze) fosse affidabile. Allora mi sono rivolta a SeLiLi e loro mi hanno dato una risposta che già avevo trovato in rete. Una vera illuminazione. Grazie SeLiLi!

Visto? SeLiLi funziona. E' letteralmente infallibile.

Volete altri esempi?

- Lei cosa ne pensa di SeLiLi?

- Avevo una questione alquanto spinosa cui soltanto 25 persone erano riuscite a dare una risposta esauriente. Mi sono rivolto a SeLiLi e in un batter di ciglia mi hanno detto che quello che mi era stato risposto era corretto.

- E lei cosa ne pensa di SeLiLi?

- Avevo fatto una domanda sulle licenze creative commons sulla mailing list di creativecommons.it. Mi avevano risposto A. Glorioso e J. C. De Martin dello Staff di creativecommons.it. Tuttavia, la risposta non mi sembrava esauriente. Allora mi sono rivolto a SeLiLi e mi hanno risposto A. Glorioso e J. C. De Martin dello Staff di SeLiLi. Così, finalmente ho avuto le risposte che cercavo!
Inoltre, come scritto nel contratto di utilizzazione del servizio, le persone dello Staff di SeLiLi si esimono da ogni responsabilità per le risposte date, anche perché non sono legali e non offrono assistenza legale. SeLiLi è davvero il servizio di cui si sentiva un grande bisogno. Grazie Regione Piemonte.

SeLiLi c'è.

Ragazzi, SeLiLi è LA soluzione.

Ricordate: se nessuno vi risponde, c'è SeLiLi! ;-)

E allora forza SeLiLi e i migliori auguri al suo Staff:
Juan Carlos De Martin, Andrea Glorioso, Enrico Masala.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

LADRI!!

liver ha detto...

Alcide for President

Loretta