venerdì, marzo 02, 2007

FSF: la strada verso la libertà!

FSF prende soldi dai suoi nemici e schiaffa i loro loghi sul suo sito: Sun, IBM, Intel... (dal canto suo Sun manda "in onda" Moglen e Stallman: http://www.sun.com/2006-1113/feature/customers.jsp) sono tutti membri del Trusted Computing Group! Ma come si fa a fare le campagne contro il trusted computing e poi accettare certe sponsorizzazioni? Ma come si fa a fare le battaglie contro i DRM, considerare il DRM aperto ancora più pericoloso del DRM proprietario, e poi fare affari con Sun, che addirittura ha un sito interamente dedicato al DRM open source?

Possibile che gli ideali debbano finire sempre sotto i piedini del dio denaro?
Sempreché, a questo punto, di ideali ancora si tratti.

E non era forse il cancelliere italiano di FSFE a dire che Lessig si era svenduto a Sun per qualche liretta?

E adesso lo stesso cancelliere che fa? Si complimenta con "i cugini americani della FSF".


Ho posto la "questione morale" a Stallman, che mi ha appena confermato che il DRM di Sun è una cattiva cosa (meno male). Vi comunicherò la risposta (sempreché arrivi).

1 commento:

daniele ha detto...

money money money... però potevano anche evitare i banner